RE.SIS.TO. Resistenza Sismica Totale

è la metodologia su cui si basa RE.SIS.TO. Project, il servizio fornito attraverso la nostra applicazione mobile. La soluzione rapida ed economica che mancava per poter valutare la vulnerabilità sismica della tua casa.

Il metodo RE.SIS.TO.

Conoscere come reagisce un edificio in caso di sisma è necessario per prevenire una situazione critica e pericolosa.

 

5 motivi per scegliere RE.SIS.TO.

1 analisi speditiva semplificata nel rispetto della normativa NTC 2018 /C8A.1.B.3
2 semplice e di rapida applicazione grazie al nostro portale online
3 abbatte i costi e riduce i tempi d’analisi
4 stabilisce un metro comune per il confronto delle informazioni e valutazioni degli interventi di adeguamento sismico
5 è applicabile a edifici in cemento armato, muratura e prefabbricati

FACCIAMO CHIAREZZA

Come possiamo valutare la sicurezza sismica degli edifici

Ci sono due verifiche possibili da poter fare:

  • Verifiche statiche
  • Verifiche dinamiche

Spesso si fa confusione tra le due e non le si sa correttamente identificare a causa della complessità della materia e dei relativi risultati, ne spiegheremo pertanto le differenze.

COMPARAZIONE METODOLOGIE

  • Si
  • No / Non applicabile
  • Casi specifici

VERIFICHE STATICHE

Le verifiche statiche finalizzate a comprendere in assenza di eventi sismici se un edificio sta in piedi in funzione del proprio peso e dei carichi applicati, troviamo:

  • l’osservazione che non ha norma di riferimento, assevera unicamente la statica, non fa riferimento alla NTC’18 e per la quale non è obbligatorio fare un sopralluogo;
  • l’idoneità statica con norma di riferimento DD.MM 15/05/1985 e 20/09/1985, assevera unicamente la statica, non fa riferimento alla NTC’08 ed è collegata alla agibilità dell’edificio.

VERIFICHE DINAMICHE

Le verifiche dinamiche sono finalizzate a comprendere il comportamento di un edificio in presenza di eventi sismici, ed in particolare a definire la resistenza a sollecitazioni di tipo sismico. Esse comprendono: la verifica semplificata, verifica speditiva come RE.SIS.TO. e la NTC’18.

Tutte queste verifiche hanno una norma di riferimento e differiscono tra loro per la profondità dello studio, il tempo richiesto per eseguirlo ed il valore economico che comporta.

RE.SIS.TO. sul Web

RE.SIS.TO. è una verifica dinamica e speditiva che fa riferimento alla NTC’18 e per cui è obbligatorio il sopralluogo che consente il risultato ad una classe dal livello I a V (mediante scala cromatica dal verde al rosso) per ogni corpo di fabbrica, in funzione del rapporto PGAofferta – PGAdomanda ed in funzione degli elementi strutturali vulnerabili riscontrai durante i sopralluoghi, e ritenuti di una certa importanza.

RE.SIS.TO. realizza queste pratiche in, aprossimatamente, tre o quattro giorni con un risparmio economico e di tempo, in comparazione con la NTC’18, dell’ 80%, grazie anche alla nostra informatizzazione del metodo e alla semplice usabilità della nostra soluzione software multipiattaforma.

img-schema-classi-alpha

Il processo di diagnostica On-Site

Con il nostro servizio RE.SIS.TO. multipiattaforma, prima del sopralluogo è possibile caricare online tutto il necessario: documenti, foto on-site, commenti dell’ingegnere e produrre un pdf finale con la scheda di sintesi della pratica con solo un click.

OPERAZIONI PRELIMINARI

Ricerca di materiale storico; sopralluoghi ispettivi; rilievo di massima; rilievo fotografico e indagini pacometriche e sclerometriche.

DOCUMENTAZIONE PRODOTTA

Relazione con l’applicazione del Metodo Speditivo per la Valutazione di Vulnerabilità Sismica degli edifici, compilazione della scheda CNR – GNDT di II livelo, scheda di Sintesi, documentazione fotografica.

ELABORAZIONE DATI

Classificazione RE.SIS.TO. e produzione Carta d’Identità Strutturale.

Richiesta informazioni

Volete maggiori informazioni?
Completate la breve procedura per essere contattati da un nostro commerciale ed accedere al materiale informativo.

(Non invieremo alcuna pubblicità se non quella strettamente richiesta dalla preferenza che indicherete.)